Come funziona la doppia detersione

Detta anche double cleansing, la doppia detersione è una pratica di skincare che consiste nell’utilizzo di 2 tipologie di detergenti seguendo un preciso ordine.

Fa parte del rituale coreano per la cura della pelle (che implica molti più step) ed è fondamentale per una pulizia accurata del viso e, se svolto con costanza, può fare davvero la differenza.

COME FUNZIONA LA DOPPIA DETERSIONE?

Si tratta di usare 2 detergenti, sia al mattino che alla sera, il primo di base oleosa e il secondo a base d’acqua. Vale infatti la regola d’oro della skincare: olio porta via olio. E dunque il primo step ci aiuta a eliminare sebo in eccesso, il trucco e le varie impurità che si accumulano durante la giornata.
Il secondo step invece elimina il residuo rimasto, le cellule morte e la polvere.

PRIMO STEP: OLIO O BALSAMO

I principali prodotti che si possono scegliere per svolgere il primo step della doppia detersione, sono solitamente dei cleansing oil (olio detergente) oppure dei cleansing balm (balsami solidi). Si applicano entrambi a viso e mani asciutte, si massaggiano bene per qualche minuto sciogliendo tutto il makeup – se in quel momento siete truccate – e poi si emulsionano con un po’ di acqua tiepida.

A differenza di ciò che potreste pensare, anche se si ha la pelle mista/grassa si può optare per un detergente oleoso. Vi consiglio quello che sto utilizzando io, l’olio trattante struccante di Caudalie, che contiene il 100% di ingredienti di origine naturale.

olio trattante struccante caudalie primo step doppia detersione

Altrimenti c’è il famosissimo balsamo di Clinique, Take The Day Off. Quello che non amo di questi detergenti è il fatto che sugli occhi mi diano tutti fastidio, mi appannano la vista e quindi cerco di struccare gli occhi a parte con dell’acqua micellare. Ma sul viso, beh, sono fantastici!

clinique take the day off balm primo step doppia detersione

SECONDO STEP: MOUSSE, CREMA O GEL

Con il viso umido e dopo aver sciacquato il primo step, si passa alla pulizia tramite mousse, crema o gel – le mie consistenze preferite. Qui potete sbizzarrirvi e scegliere il prodotto che più vi piace e con cui vi sentite più comfortable, ne ho provati tanti e sono tutti molto validi. Si va dal detergente cremoso di Foreo, alla mousse di Caudalie di cui vi avevo parlato in una recensione, al gel fresco alla soia del brand Fresh.

microschiuma detergente foreo secondo step doppia detersione

PERCHÉ’ LA DOPPIA DETERSIONE E’ IMPORTANTE?

Può sembrarvi superfluo effettuare 2 passaggi per pulire il viso ma vi assicuro che una volta presa l’abitudine vi sembrerà strano non farlo! Riuscire a pulire la pelle in profondità è utile per far sì che anche i prodotti applicati successivamente facciano effetto.

Il siero, la crema o il tonico che andrete a mettere dopo vi daranno maggiori risultati.

Avevate già sentito parlare di doppia detersione? E’ una pratica che avete mai attuato o vi interessa provarla? Fatemi sapere nei commenti quali sono i vostri step di skincare routine!

Silvia AndOutComesTheGirl

Header Photo by Cosmopolitan

You may also like

2 commenti

  1. Ho una pelle molto sensibile e la maggior parte dei detergenti che altri usano normalmente non fanno bene alla mia pelle. Proverò questo delicato detergente schiumoso di Foreo.

    1. Anche la mia pelle è molto sensibile (infatti ho avuto anche varie disgrazie haha se leggi sul blog c’è un articolo con tanto di foto sulla mia esperienza con una maschera) però nessuno di questi detergenti ha dato problemi 🙂 FOREO è fra i più costosi che ho elencato, se dovessi dirti quello che preferisco è la mousse di Caudalie!

Dimmi cosa ne pensi! ;)