Letteratura da ombrellone…in cerca di consigli!

beachbook
WeHeartIt

Finalmente il mio countdown è arrivato a -3 days.

Tra 3 days sarò su un meraviglioso volo Easyjet che per una settimana mi porterà in Sicilia! Non vedo l’ora di sole, caldo, mare, acqua cristallina, brezza marina, spaghetti col pesce e sabbia sotto i miei piedi.
Ma certamente, come di solito, sotto l’ombrellone (in senso figurato perchè io amo diventare color cioccolato) mi annoierò in maniera esponenziale! E allora?

Allora si accettano consigli sulla letteratura da squagliamento marino!

Premetto che amo i gialli, i thriller psicologici e storici, non amo le “checcherie” da romanzi rosa, avete qualche aiutino? Cosa posso leggere per passare un pò il tempo arrostendomi al sole?

Mi affido a voi, mi raccomando…fatemi sapere che ci tengo! 🙂 🙂
Ah, non mancheranno foto e simil-reportage perciò statt accuort!!!!

S.

ghiaccioli
WeHeartIt

You may also like

Nessun commento

  1. Uhhh bene..abbiamo anche gli stessi gusti ..Proprio ora sto leggendo un romanzo di Kathy Reichs che è sul genere thriller (tipo Patricia Cornwell).
    Lars Kepler ho visto che te l’hanno già consigliato,così t butto lì titolo de” La Psichiatra” di Wulf Doorn.
    Altro romanzo particolare, che a me è piaciuto molto è stato “La stella nera di New York ” di Libba Bray: thriller dai toni esoterici ambientato negli anni ’20!

  2. Sto leggendo Grossman e devo dire apprezzo molto, mi hanno consigliato Elsa Ferrante, consiglio dato da persona di cui mi fido, credo però siano libri da leggere con un ordine. la foto dei ghiaccioli ai lamponi è stupenda!

  3. Innanzitutto se non ci si ribecca buone vacanze!
    Gialli e thriller, eh? A me piacciono moltissimo i gialli di Camilleri, e poi sei in Sicilia… Oppure quelli di Kathy Reichs la cui protagonista è un’antropologa forense. Di lei mi sono piaciuti anche Virals e Segreti (due fantasy). Mia madre, appassionata di thriller, legge Patterson e Cornwell. Buona lettura!!! 😉
    Mchan

  4. Io preferisco letture leggere in spiaggia, perchè mi distraggo facilmente. O letture che abbiano come sfondo il posto in cui sono. Non so come ma da alcuni anni leggo la Kinsella sotto l’ombrellone (non i classici di I love shopping), sono veloci da leggere, e mi accorgo che mi isolo e che mi ritrovo spesso a ridere da sola. Se vuoi titoli come “la ragazza fantasma” o “la regina della casa”. Dan Brown hai già letto tutto? Anche questi thriller leggeri. Magari ti può piacere anche il genere di Patricia Cornwell, ma mi spiace ma non ho titoli da consigliarti. E’ meglio che mi fermi o ti potrei fare una lista infinita. Ti do un consiglio, vai in libreria e lasciti ispirare dalle copertine e dai titoli, vedrai che troverai quello giusto per la tua vacanza.

    1. Ciao Laura, la Kinsella non l’ho mai letta ma non credo che sia il mio genere ad occhio e croce… Sì anche a me piace leggere storie ambientate in luoghi in cui sono stata o in cui mi trovo! Diciamo che dovrei tentarne uno per poter giudicare meglio 🙂
      Patricia Cornwell la conosco, è una delle mie scrittrici preferite e ho letto quasi tutti i libri heheh
      Di Dan Brown ho letto solo il Codice da Vinci e mi è piaciuto abbastanza! Il genere ci sta, mi piace, mi piacciono gli intrighi mezzi storici e mezzi romanzati…
      Comunque concordo, le copertine mi ispirano e fanno tanto…anche tu scegli i libri così??
      Baci

  5. Ciao! A dire la verità, sarò all’antica ma io adoro i classici, dei libri moderni conosco davvero poche realtà e pochi autori mi piacciono davvero. Quindi da amante dei classici ti consiglio di leggerti qualcosa di Georges Simenon, sicuramente conoscerai il personaggio investigatore Maigret almeno per sentito dire! Sono davvero scorrevoli e piacevoli, quando li portavo al mare facevo una bella scorta perché a volte li finivo in appena 2-3 giorni (leggendo lentamente). Ma a parte la saga di Maigret, Simenon scrive anche bellissimi romanzi singoli, non sono proprio thriller ma hanno sempre qualcosa di losco da scoprire… uno dei miei preferiti è “Tre camere a Manhattan”. Se non li hai mai letti non puoi davvero perderteli!

    1. Wow il titolo “Tre camere a Manhattan” mi ispira!! Sì conosco il personaggio ma non ho mai letto nulla a dire la verità..grazie dei consigli!
      In effetti i classici non passano mai di moda 🙂

  6. io sono appena tornata dalle vacanze!!!! buon relax!!! io di solit leggo Sveva Casati Modignani….romanzi semplici e meravigliosamente scritti che divori in un attimo!
    BUON RELAX
    Simi

      1. io vivo al mare, quindi diciamo che sono quasi sempre un po’ in vacanza….ma se tutto va bene, prima che i miei figli tornino a scuola, li porto una settimana fuori…anche perché vivo in una località turistica e ad Agosto si lavoraaaa!!! baci
        Simi

  7. Ti consiglio i libri di Federica Bosco, una delle mie autrici preferite. Okay, non sono thriller, ma neanche dei romanzetti rosa da diabete! Raccontano principalmente di relazioni, ma in maniera comica 🙂 sono leggeri e veloci da leggere, soprattutto in spiaggia. Non so se ti possono piacere, so solo che io rido un sacco ogni volta che li leggo. 🙂

      1. Allora, ti consiglierei “Mi piaci da morire”, è il primo di una serie di tre libri con protagonista Monica. Se invece vuoi leggere un “libro singolo” ti consiglio “Cercasi amore disperatamente” o il penultimo uscito “Non tutti gli uomini vengono per nuocere”! 😉

          1. Mi sto vergognando a morte per l’erroraccio fatto. UN ALTRO LIBRO. Avevo scritto “un’altra storia” e non ho tolto l’apostrofo dopo la modifica. Vado a sotterrarmi per un po’. XD

  8. Parlando di thriller io amo Lars Kepler, Jo Nesbo e Glenn Cooper 😉 … E ovviamente made in Italy Roberto Costantini, Giorgio Faletti e Donato Carrisi… Se ti impersoni nel serial killer non perderti Chelsea Cain 😉

      1. Di nulla!! Allora dato che abbiamo gli stessi gusti ti do qualche titolo. Kepler- l’ipnotista, Costantini- tu sei il male, Cain – la ragazza dei corpi, Carrisi- il suggeritore… Sono i primi libri di ciascun autore, poi fammi sapere ne ne leggi qualcuno se ti sono piaciuti 😉

      1. Ah vabbe son gusti! 🙂 poi dipende da cosa hai letto..ti consiglierei Il gioco di Gerard, Misery non deve morire o Carrie lo sguardo di Satana. Romanzi non troppo lunghi e molto molto scorrevoli. 🙂

Dimmi cosa ne pensi! ;)