Esisterà mai l’hotel perfetto?

identikit-hotel-perfetto

Come ormai saprete, se avete letto la mia pagina bio (e se non l’avete fatto cliccate subbbitoqquà!), sapete che ho fatto diversi viaggi sopratutto in Europa. Lo so, lo so, viaggiare non basta mai e personalmente, nei momenti in cui non ho un volo prenotato verso una qualsiasi meta, sto male. Ho l’ansia. Tipo adesso: dove vado? Aaaah.

Detto ciò, solitamente per weekend lunghi, prediligo la comodità di un hotel e devo dire che ne ho visti alcuni nella mia discreta esperienza ma la domanda che mi rimbomba sempre nella testa è: esisterà mai l’hotel perfetto?

posizione-hotel

Ognuno di noi ha le proprie esigenze, chi vuole la vasca da bagno e non la doccia, chi si accontenta delle brioche a colazione e chi vorrebbe che ci fossero banchetti nuziali tutte le mattine, chi ama il letto morbido e chi invece lo preferisce bello sodo, chi “nonesistesenonc’èlapiscina-conlapalestraincorporata” e chi invece se ne frega, chi vuole la vicinanza al centro e chi vuole invece una location stile Heidi con la capretta che ti fa ciao.

reputazione-online

 

Mettere d’accordo moltitudini di persone è impossibile, come dimostra anche Tripadvisor, quando si vanno a cercare le recensioni (se cliccate qui trovate le mie, ammesso che vi interessi) si trovano certi alberghi amati alla follia e, allo stesso tempo, odiati e additati come le peggiori bettole.

E allora che si fa? C’è chi, come Hotelsclick, si è prodigato a fare una ricerca online per capire se esiste (e qual è) l’HOTEL PERFETTO. I risultati raccolti sono riassunti in questa infografica mucho carina che va molto di moda negli ultimi tempi e che illustra come le 6 caratteristiche principali dell’albergo perfetto siano:

  1. la pulizia
  2. la location
  3. avere il miglior rapporto qualità/prezzo
  4. avere una buona reputazione online
  5. avere wifi gratis
  6. offrire una colazione abbondante megagalattica (e su questo punto sono più che d’accordo 😀 )

Scopri l

E voi cosa cercate quando prenotate un hotel? Che cosa è importante per sceglierne uno piuttosto che un altro?
Devo dire che mi trovo abbastanza d’accordo con quanto emerge da questo sondaggio, per quanto mi riguarda cerco sempre un alloggio che sia il migliore come comfort ma che costi il meno possibile, che sia in posizione strategica e utile (non necessariamente al centro di una città ma certamente vicino ai mezzi pubblici), che offra perchè no una bella colazione continentale, che abbia wifi a cui ormai non si può rinunciare (e poi lo dite a me? che lavoro sul web e che sono una pseudo-blogger? haha!!)

Mi piacerebbe sapere cosa ne pensate di questo argomento e sopratutto se, nella vostra vita da globetrotter, avete mai incontrato l’albergo dei sogni, perfetto per voi?

S.

You may also like

Nessun commento

  1. Per me l’hotel perfetto è quel posto immacolato nella pulizia dove la mattina mi alzo riposata. Tutto il resto in secondo piano, anche se effettivamente il wifi … :), ora vado a leggere la tua presentazione che mi sono sentita in colpa 😀

  2. Per me, una cosa forse sottovalutata (perché è importante sia igiene che colazione che wifi e tutto quello che hai menzionato, per carità) è il parcheggio. E’ giusto recarsi in un hotel e desiderare che la macchina si rimpicciolisca fino a poterla mettere in tasca, per non pagare cifre esorbitanti? A mio parere no. E’ uno dei servizi primari.

    1. Ciao Jessica 🙂 Hai ragione! Forse non ho menzionato la cosa e non ci ho fatto molto caso perché raramente mi capita di andare in un albergo e usare la macchina.. Di solito infatti vado in hotel se sono all’estero per pochi giorni e dunque raggiungo il posto con i mezzi o col taxi..le poche volte che sono rimasta in albergo in Italia però, ho sempre trovato il posto auto gratuito!

  3. Bello, grazie non lo conoscevo. Io approvo i criteri dell’hotel perfetto, tutti. Le recensioni online le leggo anch’io ma spesso non si verifica mai quello che si legge, un albergatore raccontava che spesso la concorrenza crea dei falsi commenti per scoraggiare la clientela. Un po’ ci credo. L’albergo perfetto non l’ho mai trovato, ma ho sempre avuto un buono spirito di adattamento e un pizzico di fortuna. Poi la “perfezione” è soggettiva.

    1. Anche io devo ammettere che son stata abbastanza fortunata e se già sapevo che non sarebbe stato un grande affare, partivo già con poche aspettative. La cosa che mi ha deluso di più nei vari alberghi forse sono state certe colazioni, per me se la pago è importantissima!
      Concordo con te sulle recensioni online, oltre ad essere soggettive sono anche potenzialmente vere/false dunque bisogna sempre prenderle con le pinze!

  4. L’hotel perfetto non esiste perché la perfezione in sé stessa non esiste.
    Ok, ora metto in off il “filosofamode” 😛
    Per me deve essere abbastanza vicino al centro città o comunque ben collegato.
    Della colazione faccio volentieri a meno. Io non mangio molto la mattina e la brodaglia, ops caffè che servono di solito non mi piace affatto. Preferisco digiunare o cercarmi una buona pasticceria strada facendo. Anche il wifi non mi interessa che quando viaggio mi depuro da tutto, stile eremita. Idem la reputazione online. Ho provato a leggere alcuni commenti sotto alberghi che mi interessavano ed erano tutti diversi, non ce ne era uno che concordava.
    La perfezione è soggettiva. E poi dipende anche da quello che vuoi tu da una vacanza. Tipo: a me non interessa se c’è o meno la piscina/palestra perché la mia concezione di vacanza è stare in albergo il minimo indispensabile.
    Su una cosa concordo pienamente: la pulizia. Anche se è impossibile trovarla al 100%.
    Mchan

    1. Sono d’accordo con te, ovviamente è tutto soggettivo ma a quanto pare sulla pulizia naturalmente (per fortuna!) concordiamo un pò tutti.
      Senza dubbio anche io non mi interesso di piscina, palestra, sauna e quant’altro. Vivo l’albergo come un semplice dormitorio, ma ci sono fissati sai. Oppure ci son quelli che viaggiano per lavoro e allora non gliene frega niente di andare in giro per la città perchè magari non hanno nemmeno tempo.
      Dipende tantissimo dalle esigenze di ciascuno di noi, meno male che ogni testa è un piccolo mondo!

  5. Io per una buona, anzi ottima, colazione, possibilmente con dolce, salato e piatti anche di altre tradizioni, posso passar sopra ad altri aspetti (ma non la pulizia). Se c’è invece un aspetto degli hotel che mi infastidisce è il riscaldamento a palla senza possibilità di regolare la temperatura in camera: ricordo alcuni viaggi con finestra spalancata a dicembre…

    1. Davvero? Fortunatamente non mi è mai capitato di soffrire per il caldo, si vede che lo amo troppo 😀 Devo anche ammettere che a Zurigo avevo beccato un albergo parecchio caldo e, a volte, ho avuto caldo. Incredibile! Se sei una calorosa capisco il disagio.
      Comunque, se ci penso ho anche beccato hotel con la finestrona che non si poteva aprire (es. a Londra). A parte la claustrofobia non ho avuto particolari problemi 😀

  6. Il complesso mondo di noi umani! Comunque è vero, difficile definire l’hotel perfetto considerando che le esigenze e i desideri cambiano a seconda l’età e il tipo di esperienza di viaggio che si vuol fare!

    1. Hai ragione, dipende anche dall’età. Quando sei ggiovane sei wild style, poi man mano che gli anni passano vuoi le comodità..Diciamo che allora dev’esserci un hotel perfetto in base al momento della vita in cui ci troviamo 😀 hehe

Dimmi cosa ne pensi! ;)